01/07/19

And the Agorà goes to…

[ATTENZIONE: le immagini presenti in questo articolo potrebbero farvi riconsiderare le vostre certezze]

Forse non lo sapete, ma quello dell’agenzia è un lavoro che comincia molto prima della realizzazione di un progetto. Comincia dal dialogo con il cliente, con l’ascolto attento delle sue necessità e con la messa a punto di una strategia per raggiungere gli obiettivi individuati.

In effetti, il primo incontro tra cliente e agenzia somiglia al colloquio tra medico e paziente. È così che è nata Creativina, la nostra brochure: richiama in tutto e per tutto un medicinale, dalla scatola al bugiardino, mantenendo la coerenza anche per quanto riguarda il copy, con un richiamo continuo al linguaggio medico, misto alla nostra ironia.

A questo punto vi starete chiedendo: ma quando arrivano le immagini che possono urtare la sensibilità del lettore?

Premio Agorà

E va bene, adesso possiamo svelare il mistero: 37Comunicazione ha vinto l’Agorà d’Argento per la sezione Immagine Aziendale proprio con Creativina.
Siamo volati a Cefalù e Mike e Gianca, sprezzanti della temperatura esterna pari forse solo alla lava dell’Etna, sono andati a ritirare il premio con la giacca*!

Il premio Agorà, fondato nel 1986 dal Club Dirigenti Marketing con lo scopo di valorizzare e incentivare la comunicazione pubblicitaria, è un premio nazionale che viene assegnato alle campagne pubblicitarie più brillanti e alle agenzie che si distinguono per originalità dei progetti, strategia e pianificazione.

Quindi adesso possiamo anche un po’ tirarcela.

*chiunque avesse testimonianze fotografiche di Giancarlo con la giacca può inviarcele via mail.