fbpx

Così famosa da non avere bisogno di chiamarsi macchina fotografica istantanea, immortalava ogni istante
della nostra infanzia e adolescenza.
La posa, il click, l’attesa. I colori, diciamoci la verità, erano poco meno che schifosi, ma che emozione quell’immagine quadrata che appariva a poco a poco sulla carta sventolata!